Argomento: MARKETING

  • 25 Gennaio 2013

    Terra di Bari premiato primo olio d’Italia

    Corriere del Mezzogiorno Bari L'olio Dop «Terra di Bari» è primo in Italia e leader assoluto di mercato tra gli oli a Dop europei, avviandosi a tagliare il tra guardo delle dieci milioni di bottiglie nell'anno in corso, con grandi quote di export. E' quanto emerge dall'indagine realizzata per il secondo anno consecutivo da Assoproli Bari sulla collocazione dell'olio Dop Terra di Bari nella distribuzione organizzata italiana nelle stesse città campione (Bari, Milano, Roma, Civitanova), presentata ieri presso l'Assessorato alle Risorse Agroalimentari della Puglia. Sugli scaffali dei supermercati nel 2012 si è registrato un incremento del15% della presenza dell'olio extravergine Dop Terra di Bari, a fronte di una maggiore previsione di vendita del prodotto. «Un risultato straordinario se si considera la crisi che morde tutti i comparti,
  • 25 Gennaio 2013

    Il cibo che verrà

    Repubblica delle Donne Tacos con cavallette. Pasta di alghe. Papaya ogm. Pomodori incrociati col basilico. Latte "umano" ma munto dalle mucche.Pesci Cobia e Barramundi allevati in vasche cittadine alla velocità della luce. Vino che, grazie alle nanotecnologie, diventa Chianti e Merlot al tocco di un bottone. Lattuga fresca anche dopo mesi. Hamburger in vitro. Non storcete il naso. E' il menu sulla tavola di domani.E se l'hamburger artificiale è ancora un pò lontano ( ci vorranno risorse e tecnologia da Nanosa, quello che si è riuscito ad ottnere finora è - bleah - simile  a un ...
  • 22 Gennaio 2013

    Zero additivi e pesticidi la battaglia dei vini naturali

    La Repubblica «Un vino naturale è come un film di Cassavetes. Ha dei difetti pieni di nobiltà». Quando si entra nella più spinosa disputa enologico-filosofica degli ultimi anni, che ha spinto già trecento viticoltori italiani a eliminare gli additivi chimici, ci si imbatte in metafore illuminanti. E questa di Jonathan Nossiter, regista del film- cult "Mondovino " e guru del movimento, porta direttamente al punto. In Italia i vini naturali, piacciano o no, si stanno diffondendo sempre di più. Nonostante il governo abbia vietato perora la dicitura "naturale" sull'etichetta, nonostante l'accusa di essere una furba «operazione di marketing», sono finiti nei listini delle enoteche migliori. Sponsorizzati in tv da alcuni grandi chef. In questa storia di idee che si scontrano, ci sono amicizie che vanno in frantumi. «Non può capire quanti vignaioli mi hanno tolto il saluto quando li ho scoperti a utilizzare pesticidi»,
  • 18 Gennaio 2013

    Prosciutto di Parma al Fancy Food di San Francisco

    Il presidente del Consorzio Tanara: «Gli Stati Uniti sono il primo paese extra UE per il nostro export». La prima ribalta internazionale per il Consorzio del Prosciutto di Parma è anche quest'anno la fiera Winter Fancy Food di San Francisco, in programma da domenica prossima (fino al 22) al Moscone Center.
  • 18 Gennaio 2013

    Bellezza sostenibile a base di Carota IGP di Ispica

    Il Sole 24 Ore La Carota Novella biologica di Ispica (in provincia di Ragusa) IGP è l'ingrediente alla base della nuova linea di cosmetici Hc Natural care nata nel 2011 dall'idea di tre giovani siciliani: Daniela e Francesca Quartarone ed Emanuele Egiziano. «Il nostro territorio ci ha fornito l'elemento di differenziazione conferendo esclusività al marchio - racconta la marketing manager, Daniela Quartarone -. La nascita del brand, infatti, è stata una vera e propria azione di marketing territoriale. Numerosi studi effettuati in collaborazione con il dipartimento di Scienze farmaceutiche dell'Università di Pisa hanno rivelato come il nostro main ingredienti, la carota biologica di Ispica a marchio IGP, sia ricca di antiossidanti e pro-vitamina A con ottimi effetti anti-aging, senza l'utilizzo quindi di ingredienti di sintesi».
  • 17 Gennaio 2013

    Puntare alla promozione su Internet

    Il Quotidiano del Friuli Venezia Giulia Il presidente della Provincia, Pietro Fontanini, interviene riguardo a due realtà friulane: Turismo Fvg e il prosciuttificio Uanetto. Riguardo all'ente, specializzato nella promozione turistica della regione, Fontanini dichiara di condividere la nuova mission dichiarata: "meno fiere e ricorso massiccio al web". A tal proposito, ha dichiarato: «In tempi di ristrettezze è giusto evitare di incrementare le spese partecipando a eventi-vetrina e fiere il cui ritorno non è comparabile con l'investimento fatto». In sostanza, Fontanini consiglia di investire le (minori) risorse disponibili "aggredendo" massicciamente il web, in tutte le sue declinazioni possibili: web marketing, social, motori di ricerca. Tra gli altri suggerimenti profusi da Fontanini, la promozione turistica della regione per tutto l'anno, offerta più diversificata,
  • 15 Gennaio 2013

    Coppa & gutturnio, più grinta

    Libertà Piacenza Marketing forte per conquistare la brande distribuzione. Coppa, gutturnio, pancetta e tante altre cose buone ed esclusive nate nel Piacentino sono ancora appannaggio di pochi palati. Restano prelibatezze da negozio di vicinato o d'alta gamma più che non saporite tentazioni sui banconi di ipermercati e supermercati di altre regioni. Manca un marchio anche territoriale che caratterizzi in modo indelebile e grintoso la qualità e la provenienza, come richiedono le strategie della grande distribuzione organizzata (Gdo). Confindustria si interroga su come facilitare questo colloquio commerciale e - con il coordinamento del professor Daniele Fornari, docente di Trade Marketing della Facoltà di Economia della Cattolica - ieri ha invitato Giovanni Panzeri, marketing manager di Conad e Maurizio Molinelli, presidente di Coop Eridana, a parlarne.
  • 9 Gennaio 2013

    Progettare il cibo di Qualità

    È uscito il libro "Pregettare il sito di Qualità". Nel moderno contesto sociale e culturale in cui viviamo il consumatore acquista un prodotto alimentare non solo in base a considerazioni connesse alle sue caratteristiche di genuinità, salubrità, piacevolezza, ecc.
  • 9 Gennaio 2013

    Progettare il cibo di Qualità

    Nel moderno contesto sociale e culturale in cui viviamo il consumatore acquista un prodotto alimentare non solo in base a considerazioni connesse alle sue caratteristiche di genuinità, salubrità, piacevolezza, ecc.
  • 9 Gennaio 2013

    La marca privata è il futuro dell’agricoltura italiana

    Italia Oggi La marca privata della distribuzione moderna rappresenta il futuro dell'agricoltura italiana. Ne è convinto Roberto Della Casa, professore ordinario di marketing dei prodotti agroalimentari e di gestione delle imprese agroalimentari dell'università di Bologna, che anticipa a Italia Oggi i punti salienti della ricerca sul ruolo della gdo e dei prodotti a marchio del distributore nello sviluppo dei distretti, delle filiere e dei prodotti Dop Igp. Indagine frutto del monitoraggio delle dinamiche del mondo retail e delle imprese agroalimentari attive in 50 circoscrizioni economiche territoriali, che Della Casa presenterà mercoledì prossimo al convegno inaugurale di Marca, la fiera delle private label in programma a Bologna dal 16 al 17 gennaio. «La crescita per le imprese agricole italiane», afferma Della Casa
  • 20 Dicembre 2012

    Io ne assumo altri 3000

    Panorama "Le crisi, per quanto lunghe, prima o poi finiscono. E l'Italia per noi ha un enorme potanziale. Quindi, prendi coraggio e investi". A sentire queste parole, Roberto Masi, 48 ann, amministratore delegato della McDonald's italiana, provò una grande e qualche brivido di paura: Tim Fenton, numero due della più grande catena mondiale di fast food, gli stava dicendo che non solo il suo piano era stato approvato dai grandi capi di Chicago, ma anzi doveva osare di più. Ed è così che un atto di fiducia verso il nostro paese si è trasformato in un investimento da 500 milioni di euro da qui a tre anni, con l'apertura di 120 nuovi ristoranti e l'assunzione di oltre 3mila persone, di cui circa la metà al Centro-Sud. Una scelta controcorrente in un'Italia ripiegata su se stessa, che verrà accompagnata a aprtire dal 30 dicembreda una campagna pubblicitaria (da 3 mln di euro)
  • 20 Dicembre 2012

    Lo spread nel carrello: prezzi assai diversi tra supermercati

    Panorama Qui non si parla di Bund e Btp, bensì di quanto spendono le persone quando vanno a fare la spesa: lo «spread dei carrello» è esperienza quotidiana, per misurarlo è sufficiente mettere a confronto un po' di scontrini. Così, per capire quanto è ampio il divario nel costo della vita, Panorama è entrato nel supermercato meno caro d'Italia, che secondo un'indagine condotta questa estate da Altroconsumo si trova ad Arezzo, in via Vittorio Veneto. Poi in altri tre centri sono stati acquistati prodotti identici: pasta, merendine, parmigiano, qualche surgelato, una cassa d'acqua, del vino, latte, un po' di frutta e verdura. E un pandoro, che fa Natale. Stesse marche, stesso formato, ma una volta giunti alla cassa è saltato fuori che i prezzi, quelli no, non si rassomigliavano per niente.
  • 14 Dicembre 2012

    La nuova campagna di commercializzazione dell’Arancia di Ribera DOP

    La campagna agrumicola dell’arancia di Ribera DOP è iniziata confermando le previsioni.
  • 6 Dicembre 2012

    Eataly stringe la partnership con Peroni

    IL Tempo Firmato l'accordo tra Eataly e Birra Peroni per inserire i prodotti della storica azienda birraria nell'ampia gamma del celebre centro gastronomico di cibi e bevande, simbolo di tradizione ed eccellenza alimentare. La qualità è la parola d'ordine dell'accordo commerciale. La partnership prevede che i marchi del Gruppo siano presenti negli Eataly di tutta Italia. All'estero protagonista sarà invece Nastro Azzurro, la birra italiana più bevuta nel mondo e simbolo del made in Italy. Secondo il sottosegretario all'economia, Polillo, intervenuto alla presentazione dell'accordo, la partnership tra le due aziende è un'iniziativa estremamente positiva e rappresenta «la punta di diamante su cui ricostruire il sistema e rilanciare l'immagine del nostro paese all'estero: da un lato, un grande produttore che ha fatto la storia del Paese a partire da prima dell'Unità d`Italia,
  • 22 Ottobre 2012

    Ricette al formaggio Dop

    Sapori d'Italia Consorzi di tutela dei formaggi Asiago, Mozzarella di Bufala Campana, Parmigiano-Reggiano e Pecorino Sardo Dop lanciano un gustosissimo concorso che vede come protagonisti i quattro grandi formaggi abbinati ad altrettanti interpreti di eccellenza: gli chef Massimo Bottura, Carlo Cracco, Gennaro Esposito e Luigi Pomata. Il pubblico appassionato di formaggio potrà inviare una ricetta su grandiformaggidop.com, rispettando due regole: utilizzare uno dei formaggi protagonisti e ispirarsi alla cucina tipica della regione di origine del formaggio scelto. Le 10 migliori ricette, ...
  • 17 Ottobre 2012

    Il Cotechino Modena IGP “fa più buone le tue idee”

    Torna la campagna stampa di un prodotto gustoso e inimitabile, con suggerimenti creativi per le ricette di tutti i giorni. E’ partita il 15 ottobre la nuova campagna informativa del Consorzio di tutela Zampone Modena Cotechino Modena, che si articolerà in diverse uscite stampa su riviste ad elevata diffusione. L’obiettivo della campagna è quello di evidenziare la versatilità del Cotechino Modena IGP (Indicazione Geografica Protetta), un prodotto della tradizione in grado di sposarsi anche con le ricette più moderne. Negli ultimi anni la costante attività di informazione e valorizza...